Sua maestà il maiale

Quello che mi spinge a scrivere questo post è l’invidia, già, l’invidia nei confronti di mio fratello e amici che oggi vanno a fare la “maialata”. Spiego meglio per i profani.
Ci troviamo nella patria del maiale italiano: il Parmense; nei mesi invernali sono molti gli eventi che si organizzano intorno all’animale rosa, e queste terre sono pregne di posti dove, in un modo o nell’altro, esso viene reso celebre: Langhirano per i prosciutti, Felino per i salami, Zibello per il culatello, San Secondo per la spalla cotta etc… ma anche di piccole frazioni sparse qua e là in cui trovate ruderi, cascine, fattorie. Proprio in alcuni di questi posti, nei mesi invernali vengono organizzati succulenti e (moooolto) abbondanti banchetti in concomitanza con l’uccisione del maiale: le maialate.
Spero di convincere uno dei partecipanti a buttare giù qualche riga per descrivere qualità e quantità di tale pasto… e, già che ci sono, vi posto alcune informazioni su uno degli eventi “ufficiali”, da cui prende il nome questo articolo: “Sua maestà il maiale”. Quest’anno giunge alla sua 14.ma edizione, si svolge nelle zone a sud di Parma che si inerpicano sull’appennino (Valceno), oltre alle magnate vere e proprie di maiale (ciccioli, cotechino, salame fritto, fegato in retina, sanguinaccio, costine, piedi, musetto…) propone anche visite guidate nei salumifici e caseifici, nonchè itinerari culturali tra castelli, musei e pievi.

Io spero di andarci al più presto, anche per assaggiare la carne del pregiatissimo suino nero; se vi trovate a passare da quelle parti vi consiglio di dare un’occhiata al programma completo, dove troverete date, luoghi, menu e prezzi: link (pdf da 2485Kb)

Bookmark and Share

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...